La Biblioteca, reloaded

La Biblioteca di ANARCOTRAFFICO, reloaded

Da quando esiste , ANARCOTRAFFICO ha cercato di diffondere le idee anarchiche tramite Internet con la modalità più immediata e ovvia: diffondendo gratuitamente i testi in formato digitale delle autrici e degli autori anarchici più noti, unitamente ad opere di indagine storica e di approfondimento dei temi cari all’anarchismo. A partire dal 2016, sono stati raccolti centinaia di libri in PDF, indicizzati e messi a disposizione per il download gratuito sul sito.

Sono passati un po’ di anni e, da un lato, gli e-reader e i dispositivi adatti a leggere un ebook si sono diffusi notevolmente; dall’altro, è sempre più largamente avvertita l’esigenza di puntare su tecnologie distribuite e aperte, in contrapposizione all’orientamento opposto, che punta all’accentramento e al controllo ed è la dottrina che guida i social network commerciali e le più blasonate piattaforme basate sul cloud. Tecnicamente parlando, un’infrastruttura centralizzata incorre più facilmente nella censura, interna o esterna.

Quindi, gli ebook di ANARCOTRAFFICO diventano EPUB. EPUB è un formato per pubblicazioni digitali. La specifica è sviluppata dal W3C EPUB 3 Community Group: il sito del progetto contiene un repository di codice sorgente per la specifica e per i lavori correlati. I libri in formato EPUB regalano ottime esperienze di lettura con qualsiasi e-reader. Unitamente al libro in formato EPUB è distribuito anche il testo in formato Markdown (un linguaggio di markup leggero per il testo formattato), che rappresenta una sorta di sorgente dell’ebook.

BitTorrent, invece, è un protocollo di comunicazione per la condivisione di file peer-to-peer (P2P), che permette agli utenti di distribuire dati e file elettronici su Internet in modo decentralizzato. L'uso di BitTorrent può talvolta essere limitato dagli Internet Service Provider (ISP), principalmente per motivi di tutela del copyright. È consigliato l’utilizzo di una seedbox o di una VPN per aggirare queste restrizioni e per aspirare all’anonimato.

In conclusione, la Biblioteca di ANARCOTRAFFICO riparte da zero. Si gioca a fare gli editori digitali e si producono degli ebook, distribuiti tramite BitTorrent. Come rimanere aggiornati sulle nuove uscite? ANARCOTRAFFICO ha un account Mastodon e un Feed RSS. Buona lettura!